Fazzoletto rumoroso



   È con grande orgoglio che mi prendo una pausa dalla cucina e vi mostro il primo giocattolo creato da me: un fazzoletto rumoroso. Avevo trovato le istruzioni qui sul blog di Joy’s Hope e mi sono detta: perché invece di riciclare solo la busta delle salviette non riciclo TUTTO il giocattolo? Perché dovete sapere che ho un’intera scatola piena di tessuto da riciclare! Ho avuto la fortuna di ricevere un sacco di vestiti usati dai figli dei nostri amici, e la maggior parte sono davvero belli e ancora nuovi, ma qualche pigiamino o qualche maglietta non sono più utilizzabili, e inoltre ci sono alcuni vestiti con ancora l’etichetta su, che capisco benissimo perché la mia amica non ha usato… è ora di dargli nuova vita! E poi ci sono vecchie magliette mie e di mio marito, maglie irreparabilmente scucite… le cose più brutte le taglio a pezzetti e ne faccio imbottitura. Inoltre comprare solo materiali nuovi per le proprie creazioni è molto costoso, e per questo motivo a mio parere è anche una perdita di tempo. Si trovano tante cose carine già fatte e a prezzo molto più basso! C'è molta più soddisfazione nel ricreare a partire da quel che si ha già, buttiamo via talmente tante cose!
   Così nasce il fazzoletto rumoroso: la busta delle salviette (sì, quelle da bebè! Ne rimangono così tante…) un vecchio pigiamino, un vecchio asciugamano, il nastro di alcuni regali ricevuti e due bottoncini “di riserva” di due mie magliette a coprire il disastro che ho fatto con la macchina da cucire. Dopotutto era la mia prima volta con la macchina da cucire, col tempo imparerò. In realtà i bottoni sono una pessima idea perché possono essere molto pericolosi se si staccano, ma ormai li avevo messi così li ho fissati con la colla super. Sicuramente eviterò al mio prossimo esperimento!
   Il fazzoletto rumoroso è un’ottima idea per i bambini di pochi mesi: è leggero, facile da maneggiare, e stimola vista e udito. Vi consiglio di provare!


Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina.

Labels: , ,