Alberelli riciclati in velluto - Corduroys recycled Christmas Decorations



   Prima di tutto una piccola “introduzione” tecnica: mi dispiace, ho dovuto aggiungere la moderazione ai commenti perché sono stata presa di mira da un qualche sito per far soldi del cavolo. Per ora i cap-cosi ve li risparmio, spero che i piccoli cambiamenti che ho fatto bastino… e mi scuso con handmadecreativity perché le ho chiesto se c’entrasse un sondaggio che ho trovato sul sito con la posta piena di spamm. È evidente che i due fenomeni (blog-mail) sono collegati tra loro a questo punto, e che il sondaggio non c’entra un bel niente (anzi, siate carini, andate sul suo blog e fatelo anche voi così mi sento meno colpevole!). Che rabbia. È come se mi fossero entrati i ladri in casa…

   E ora, bando alle ciance!
   Visto che questo e il prossimo mese parlerò solo di cose natalizie (è una tattica che sto provando per cercare di perdermi meno post per strada), e visto che il secondo giro di decorazioni col piccolo ancora non è finito (ma com’è che le giornate mi volano?), vi propongo un piccolo esperimento natalizio ricicloso che ho fatto “in solitaria”.

   While I’m waiting to complete the second kind of decorations I’m working on with my child, I would like to show you a decoration almost 100% recycled I prepared while the kids were in bed.


   Materiale: forbici, colla attaccatutto, cartone ondulato (come per i Babbo Natale), cordino dorato, una vecchia gonna di velluto.
   Prima di tutto ho ritagliato la sagoma di un abete sul cartone, incollato un pezzo di velluto preso dalla mia vecchia gonna verde e ritagliato la stoffa seguendo il profilo dell’alberello. Poi sono passata sul bordo, e con colla e filo ho disegnato la sagoma della decorazione. Con la punta delle forbici ho creato un forellino e di lì ho fatto passare un cordino per appendere l’abete. A me personalmente piace il contrasto con il retro di cartone (che ho colorato con le matite verdi), ma se volete una decorazione più sofisticata potete coprire entrambi i lati dell’albero con il velluto (o, come mi hanno suggerito, usare due abeti di cartone e incollarli tra loro, nascondendo un poco il tessuto nel mezzo in modo da avere un lavoro più pulito), e scegliere un cordino più  grande in modo che il cartone non sia visibile. Ovviamente sono benvenute decorazioni di bottoni… ma a me piaceva così, un po’ “essenziale”.

   All you need is: scissors, corrugated paper (like the one in the Santa’s project), golden string, an old corduroys skirt.
   I cut the shape of the tree out of the paper, and glued the fabric on the tree. Then I cut the corduroy follwing the silhouette underneath. I covered the edge with the string, using strong glue. With the scissors I created a little hole on the top of the tree and inserted a string to hang the decoration.
   Of course, if you like to create a more sofisticated decoration, you can cover both sides of the tree and choose a thicker string, so that the paper won’t be visible anymore - or, for a more precise result, you can even use two trees and glue them together. You may also consider “hanging” on your tree buttons, or other kinds of decoration. I liked it just like this, with the contrast between the corduroy and the paper on the back, and simple, “essential”.

A presto con un nuovo progetto decorativo ricicloso, o con una ricetta di biscotti… vedremo!

See you soon with a new Christmas project!


c'e' crisi, c'e' crisi

Labels: , , , , ,